29/10/2020

Guida Superbonus: cosa fare, come e quando

Il Decreto spiegato in modo semplice ed efficace ed i consigli su come approfittarne

Con l’obiettivo di recuperare il patrimonio edilizio del nostro Paese, lo Stato ha recentemente emanato numerose disposizioni volte ad incentivare la ristrutturazione degli edifici residenziali. Nel corso degli ultimi anni sono così nati numerosi decreti volti ad agevolare interventi di riqualificazione energetica delle abitazioni, messa in sicurezza antisimica, interventi di salvaguardia ambientale. Data la numerosità delle emanazioni legislative e la complessità degli argomenti trattai, non è immediato capire come funziona il Superbonus e come si può trarne vantaggio. Scopriamolo insieme, semplicemente.

Cos’è il Superbonus

Il Superbonus è un provvedimento introdotto dal Decreto Rilancio, che consente di recuperare fino al 110% dei costi sostenuti per determinati interventi di riqualificazione dei condomini e delle unità immobiliari, compresa la seconda casa. Quindi, ad esempio, se spendo 10.000€ per sostituire gli impianti di climatizzazione (con dispositivi più performanti dal punto di vista energetico), ottengo un credito di imposta di 11.000€. Nei paragrafi successivi, vedremo come e quando.

Che differenza c’è tra Superbonus e l’Ecobonus?

Di Ecobonus si è molto parlato nel corso degli ultimi anni ed era un provvedimento principalmente legato all’ottimizzazione dei consumi energetici ed alla salvaguardia del patrimonio ambientale. Fino al 19 Maggio 2020, l’Ecobonus corrispondeva ad una percentuale limitata delle spese sostenute (dal 50% all’85%, a seconda della tipologia di intervento). Con l’ultimo decreto emanato, però, l’Ecobonus si è arricchito di numerose agevolazioni ed è stato ridenominato “Superbonus”.

Superbonus: cosa comprende

A) Interventi che aumentano l’efficienza energetica
Si riferiscono ai lavori finalizzati alla preservazione ed il riutilizzo delle preziose risorse ambientali, come ad esempio l’installazione dei pannelli solari, la sostituzione degli impianti di climatizzazione (riscaldamento e raffrescamento), installazione delle colonnine di ricarica delle auto elettriche, la sostituzione della caldaia condominiale
B) Interventi mirati all’isolamento termico
Sono compresi tutti gli interventi volti a minimizzare la dispersione del calore, come ad esempio, l’isolamento dell’involucro esistente (pareti, pavimenti, cappotti, tetti) e la sostituzione dei serramenti e tapparelle
C) Interventi di messa in sicurezza.
Si intendono i lavori antisismici, con riduzione di 1 o 2 classi di rischio sismico.

Chi può usufruire del Superbonus?

Le entità che possono trarre vantaggio da questo decreto sono ampie e variegate ed includono condomìni a prevalenza residenziale, persone fisiche e Cooperative abitative su tutto il territorio nazionale.

Superbonus: come funziona?

Dopo aver individuato gli interventi rientranti nella normativa del Superbonus, è giunta l’ora di capire – in pratica – come concretizzare le opportunità economiche ad esso legate.
Il Superbonus permette di scegliere tra “la cessione del credito d’imposta” ed “il contributo sotto forma di sconto in fattura”. Nel primo caso, dopo aver eseguito i lavori e sostenuto interamente i costi,è possibile cedere ad un intermediario finanziario (es: una banca) e rientrare immediatamente in possesso della spesa sostenuta. Nel secondo caso, invece, prima di eseguire i lavori, è possibile chiedere all’impresa incaricata per effettuare i lavori, lo sconto in fattura, di fatto non affrontando alcun esborso monetario.
La meccanica di funzionamento del Superbonus è spiegata nel minimo dettaglio nel Decreto Rilancio e successivi aggiornamenti / approfondimenti, ma l’obiettivo del Gruppo Casatua è guidarti verso l’immediata comprensione dei contenuti più rilevanti per i loro interessi e le loro necessità, grazie al supporto di Consulenti tecnici specializzati.

Supebonus: Limiti di spesa

Alcuni interventi (come la Building Automation, la domotica che consente di gestire il riscaldamento e condizionamento da remoto) non sono soggetti ad alcun limite di spesa. Altre operazioni, tuttavia, sono rimborsabili fino ad una determinata spesa, pertanto raccomandiamo di verificare questo aspetto nel dettaglio dei decreti attuativi e le circolari emesse dall’Agenzia delle Entrate o, più semplicemente, con il supporto di un nostro Consulente tecnico specializzato.

Superbonus e seconda casa

In molti ci chiedono se è possibile approfittare del Superbonus anche per la seconda casa: la risposta è affermativa. Il proprietario di più immobili, infatti, è libero di decidere se usufruire delle agevolazioni per la prima casa o per la seconda, fermo restando l’impossibilità di approfittarne per entrambe.

Superbonus: Documentazione da produrre

Sono ben 38 (o 36 se si è proprietari diretti) i documenti che il privato cittadino deve presentare all’istituto di credito per ottenere la cessione del bonus: tra questi, la presentazione di un Progetto conforme alle normative energetiche regionali, Relazioni tecniche, un Titolo abilitativo corretto rilasciato dagli Enti, l’Asseverazione di un tecnico abilitato e molto altro. Data la complessità del tema, Gruppo Casatua ha incaricato un Team di Consulenti per analizzare in modo approfondito tutti gli aggiornamenti normativi, con l’obiettivo di offrirti una consulenza specializzata e concreta in materia.

Validità agevolazioni

Il Superbonus scade il 31 dicembre 2021, quindi c’è più di un anno per effettuare i lavori…. quindi l’allungamento del termine potrebbe essere deciso e approvato durante il corso del 2021.
Sarà prorogato di un anno anche la detrazione fiscale del 50% per gli interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati sulle singole unità immobiliari residenziali e per i lavori di manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati sulle parti comuni degli edifici residenziali.

A chi rivolgersi

Per chi possiede uno o più immobili, dunque, il Superbonus costituisce un’ottima opportunità – a costi notevolmente ridotti – per riqualificare le proprietà immobiliari dal punto di vista energetico, ambientale e tecnologico, rendendo le abitazioni più confortevoli, moderne e pregiate. Per chi cerca casa, invece, può rappresentare una golosa opportunità per acquistare una soluzione da ristrutturare e riconfigurarla secondo i propri gusti e le proprie necessità, praticamente a costo zero. Infine, questo eccezionale strumento, tende la mano a chi vuole investire nel mattone con offerte a basso costo da riqualificare – sempre a costi contenuti – e rivendere con ampio profitto.
Grazie al team Tecnico specializzato di Casatua ed alle convenzioni bancarie in via di definizione per la cessione del credito, il Gruppo Casatua offre un Servizio di Consulenza professionale per guidarti in tutto il percorso di agevolazioni legate al Superbonus.

Cerca
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Archivio
Articoli simili

Sai quanto vale la tua casa?

Approfitta di una valutazione personalizzata, professionale e gratuita: i nostri Consulenti immobiliari sono a tua disposizione per stimare il valore effettivo della tua proprietà con il tuo esclusivo Market Report.
Scopri di più